Business
Leave a comment

Network marketing: spauracchio o grande opportunità?

Diciamo la verità, sono tanti gli italiani che hanno un atteggiamento di pregiudizio nei confronti del network marketing. In molti ancora lo associano alle famigerate “piramidi” illegali, minimizzano le opportunità che il settore offre o addirittura pensano sia semplicemente una gran fregatura. In realtà, il network marketing è un settore professionale di tutto rispetto, altamente regolamentato e con un meritevole profilo etico. Quel che spaventa, probabilmente, è l’aura di esuberanza che circonda il settore, fenomeno al quale non siamo certo abituati quando si parla di “lavoro” e che, quindi, induce facilmente alla diffidenza.
 Ciò nonostante, il network marketing rappresenta un’importante opportunità di business per tutti coloro che

  • desiderano aumentare le entrate con un’attività totalmente flessibile che non interferisca con la professione principale;
  • desiderano intraprendere un’attività dinamica, completamente indipendente, con grandi possibilità di guadagno;
  • sognano in grande, hanno grandi ambizioni e grandi obiettivi da realizzare (uno per tutti, la libertà finanziaria).

Le statistiche parlano chiaro: chi desidera guadagnare tanto nella vita dovrebbe lavorare per se stesso e non alle dipendenze altrui. Tuttavia, al giorno d’oggi, le possibilità di “mettersi in proprio” sono limitate e presentano, purtroppo, grandi svantaggi come un importante investimento iniziale, i costi di gestione e manutenzione di una location, i costi di gestione e manutenzione di eventuali giacenze di magazzino, i costi relativi a fornitori e eventuali dipendenti, orari lavorativi mediamente lunghi (spesso anche nei giorni festivi e nei fine settimana) e via dicendo.

In effetti, il network marketing rappresenta la vera alternativa per intraprendere un’attività di business indipendente dato che è senza rischi e non presenta gli svantaggi appena descritti.

Al contrario, offre tutta una serie di ottimi vantaggi, quali:

  • non occorrono grandi investimenti iniziali;
  • non sono richieste competenze particolari;
  • massima flessibilità di gestione dell’attività (full time, part time, da casa, dal proprio ufficio, ecc.);
  • massima indipendenza nello svolgimento dell’attività (nessun vincolo su giorni e orari di lavoro, nessuna necessità di avere dei dipendenti, ecc.);
  • possibilità di raggiungere guadagni molto elevati, difficilmente raggiungibili con attività lavorative “tradizionali”;
  • possibilità di creare un guadagno passivo.

È evidente, quindi, che ognuno di noi può diventare un network marketer di successo se fortemente motivato.

network-marketing-opportunità

(fonte immagine: Google Images)

Per vincere lo spauracchio del network marketing andiamo dunque a conoscere le basi del suo funzionamento.

Per lavorare nel network marketing è necessario affiliarsi a un’azienda economicamente solida, che opera eticamente e offre prodotti di alta qualità, per poi creare una propria attività indipendente: una specie di “franchising”, senza l’onere  del capitale iniziale e dei sacrifici fisici ed economici associati a questo tipo di business. Le attività principali del network marketer sono tre:

  • uso del prodotto aziendale;
  • vendita del prodotto aziendale;
  • DUPLICAZIONE di se stesso, l’attività più importante per chi lavora nel settore.

Duplicare se stessi vuol dire essenzialmente imparare la strategia di marketing dai leader aziendali, affinarla secondo le proprie esigenze, esporla alle persone interessate all’attività, reclutare affiliati e lavorare con loro a stretto contatto insegnandogli come duplicare se stessi: questo è ciò che si chiama “costruire il team” e rappresenta la fonte principale di guadagno nel network marketing.

Il network marketing utilizza un approccio lavorativo rivoluzionario se paragonato a quello “tradizionale” basato sul sacrificio: lavorare il minimo indispensabile ma con continuità e regolarità, duplicando se stessi e aiutando gli altri a fare altrettanto, è la strategia vincente per ottenere i guadagni desiderati in base al piano di remunerazione dell’azienda scelta. Per questo motivo, è necessario lavorare anche su se stessi: migliorando giorno dopo giorno le proprie capacità di leader e di comunicazione, e coltivando con passione il rapporto con gli altri, i guadagni aumenteranno. Al contrario, trascurando la crescita personale e il supporto al proprio team, sarà difficile raggiungere i propri obiettivi.
 Personalmente, penso che la straordinarietà del network marketing sia proprio il raggiungimento del successo desiderato non da soli, ma con il proprio team, aiutando le persone sponsorizzate a crescere, migliorarsi giorno dopo giorno e ottenere il successo desiderato. Ecco perché le possibilità di crescita personale offerte dal network marketing sono uniche e introvabili in altre professioni.

Attenzione però a chi cerca di propinare verità errate, rifilando formule magiche su come diventare ricchi in poco tempo e senza far nulla. Il network marketing non è un incantesimo, né un espediente per far soldi facili: il network marketing è un lavoro, pertanto richiede impegno, serietà e costanza, qualità che insieme a tanta passione e a degli obiettivi concreti consentono di arrivare a guadagnare le somme desiderate e, addirittura, la libertà finanziaria nel giro di qualche anno.

E voi? Cosa ne pensate del network marketing? Siete diffidenti o avete già un vostro business nel settore? Aspetto i vostri commenti!

Leave a Reply